China Placement

Ai fini di potenziare l’offerta formativa del servizio stage d’Ateneo e con l’intento di creare una maggiore sinergia Università ed imprese del territorio che hanno avviato percorsi di internazionalizzazione in Cina, il progetto propone la realizzazione di tirocini formativi per studenti UNIMORE da svolgersi presso la sede cinese delle aziende delle province di Modena e Reggio Emilia.

Il progetto si ispira all’ERASMUS PLACEMENT, ovvero al programma dell’Unione Europea che favorisce la mobilità studentesca in ambito europeo ai fini della formazione professionale. Gli obiettivi dell’Erasmus Placement coincidono con quelli che motivano l’Associazione a proporre un progetto di mobilità studentesca rivolto alla Cina, ovvero

- Offrire agli studenti un’opportunità per arricchire il proprio curriculum formativo e avvicinarsi alle esigenze del mercato del lavoro dove sempre più è valutata un’esperienza formativa svolta all’estero.

- Dare la possibilità di sviluppare competenze ed abilità specifiche (inclusa l’abilità linguistica) e di elaborare, attraverso l’esperienza di studio/lavoro, una migliore comprensione della società e della cultura del paese ospitante.

- Promuovere la cooperazione tra Università ed Imprese

China Placement Edizione 2013/2014

In linea con il profilo richiesto dalle aziende ed il progetto formativo offerto, gli stage offerti nel 2013/2014 sono stati rivolti a studenti dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia iscritti ad un corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, Ingegneria Meccatronica, Ingegneria Elettronica o Ingegneria Gestionale.

Tutti i tirocini sono stati co-finanziati dall’Associazione Progetto Cina e dalle aziende che hanno fornito anche supporto organizzativo e logistico al progetto. Alla fine dell’esperienza all’estero lo stage verrà riconosciuto dall’Università tramite assegnazione dei crediti formativi previsti dal curriculum dello studente.

Le aziende partner per l’a.a. 2013/ 2014 : GRUPPO CMS; COMER ; JOBS ; WALVOIL

Per consultare il bando 2013/2014 cliccare qui

Dicono del progetto

Mattia Fiorani, intern presso Gruppo CMS

“Questa esperienza in Cina ha rappresentato per me un momento di svolta importantissimo. Mi sento cresciuto sia come persona che come ingegnere.
Ho avuto modo di interfacciarmi quotidianamente con il management aziendale e di capire approfonditamente tutti i processi legati alla catena di fornitura (Sourcing/Purchasing/Planning/Logistics). [...]
Escludendo l’ambito lavorativo ho potuto visitare posti bellissimi e farmi molti amici. Per quanto la cultura cinese sia profondamente diversa è stato un piacere trovare diversi punti di incontro. Se si presenterà l’opportunita, mi piacerebbe tornare a lavorare qui e imparare il cinese.”

Alice Consoli, intern presso Comer Industries

“[...] Non solo ho avuto l’opportunità di mettere in pratica conoscenze apprese solo teoricamente e di sviluppare una nuova professionalità legata alle tecnologie e all’organizzazione del lavoro ma sento anche di aver raggiunto l’obiettivo di essermi messa in gioco . [...]
Una frase emblematica che mi è stata ripetuta spesso in questo periodo: “ Esci dalla campana di vetro “. Penso che questa frase sia vincente: bisogna fermarsi ad un certo punto del proprio percorso universitario per fare un esame su se stessi, confrontarsi con le proprie ambizioni per progettare con più consapevolezza il proprio futuro professionale [...]”

Lascia un Commento